A tu per tu con una famiglia di cinghiali, paura a Rio Vivo. “Non ne possiamo più”

Ancora incontri ravvicinati tra cinghiali e persone. Dopo l’incidente che ha visto coinvolto un automobilista di Campobasso (QUI L’ARTICOLO CON LE SUE DICHIARAZIONI) che ha rimediato il collare per diversi giorni e la macchina distrutta, nuovi avvistamenti di cinghiali arrivano da Rio Vivo, periferia sud di Termoli, dove alcuni residenti nella tarda serata di ieri, 23 settembre, si sono trovati di fronte gli ungulati che andavano a “passeggio” in cerca, evidentemente, di qualcosa da mangiare. “Mio marito era andato a conferire il mastello dell’immondizia fuori casa – ha affermato una donna – quando si è trovato di fronte una famiglia con 4-5 cinghiali. Per fortuna non si sono avvicinati e hanno continuato sulla loro strada ma è stata una grandissima paura”. Non molto tempo fa i cinghiali erano stati avvistati sempre a Rio Vivo all’interno dei giardini delle abitazioni e intenti a distruggere i raccolti vicino alle case. “Sta diventando una situazione insostenibile – raccontano i residenti – anche se non li vediamo troviamo le loro impronte sul terreno a dimostrazione del passaggio. Finora non è successo nulla ma se dovessero attaccare qualche bambino considerando che si muovono anche in pieno giorno?”.