A settembre nuova cassa integrazione alla Fca

REDAZIONE TERMOLI

E’ previsto un nuovo stop alla produzione presso lo stabilimento Fca di Termoli. La comunicazione è arrivata al termine della riunione del Comitato esecutivo che si è tenuta nella mattinata di ieri presso lo stabilimento di contrada Rivolta del Re a Termoli. A fermarsi saranno i dipendenti dei motori 16 valvole, V6, e dei cambi C520 e C546. Lo stop nel primo caso, quello del motore 16 valvole, è previsto dal 16 al 21 settembre mentre per gli altri reparti lo stop è previsto dal 16 al 28 settembre. «La causa di tale sospensione – ha affermato il segretario della Uilm Molise, Francesco Guida – è la necessità di fronteggiare gli effetti della temporanea contrazione del mercato automobilistico.  Questi dati sono determinati anche e soprattutto da alcuni fattori di debolezza del mercato automotive a partire da: demonizzazione e limiti di circolazione delle vetture diesel, ecotassa che penalizza la fascia premium, andamento negativo dell’economia, che induce ad un generale calo di fiducia dei consumatori e quindi ad una minor propensione all’acquisto. Il settore Automotive – prosegue Guida – sta vivendo uno dei periodi di trasformazione più impegnativi della sua storia e questa situazione pone sempre più in maniera rilevante l’esigenza di una seria discussione sul futuro del settore Automotive in Italia. Per quanto riguarda lo stabilimento di Termoli aspettiamo con ansia che si concretizzino al più presto i lavori per l’avvio dei nuovi prodotti, per permettere ai tanti lavoratori e alle proprie famiglie di vivere con maggiore serenità il proprio futuro. Per questo motivo sollecitiamo fin da ora un incontro con l’Azienda anche con il supporto delle Segreterie Nazionali per poter capire i futuri sviluppi all’interno dei processi produttivi e le ricadute occupazionali».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com