“A scuola con Francesco”. L’avventura editoriale di Marco Fusco

Sarà presentato sabato 18 settembre 2021, alle ore 16:30, presso  “L’ex Palazzo Armieri” in Piazza Vittorio Veneto, a Venafro, il libro di Marco Fusco “A scuola con Francesco” pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni e disponibile nel doppio formato cartaceo e-book.
La trama. In questo breve saggio, l’autore utilizza il punto di vista di Papa Francesco (attraverso i suoi discorsi pubblici e le sue encicliche) per raccontare la pandemia e tutti i suoi risvolti sociali e sanitari. Papa Francesco diventa così una guida per i giovani che dovrebbero farne il loro maestro per affrontare un momento difficile con l’aiuto e la guida della fede, grazie alla parola di Dio.
 
Centrale nell’Opera è il tema della religione, affrontato mediante riflessioni sull’educazione e i valori di oggi, la solidarietà e l’amore nei confronti del prossimo. Un’opera molto efficace, quindi, nell’infondere positività e forza ai più giovani, nel tentativo di indicare la retta via da seguire, ma sicuramente pagine utili anche per gli adulti che potrebbero comprendere meglio come approcciarsi a questa particolare e delicata fascia d’età in momenti difficili come quello che stiamo vivendo.

«Il libro di Marco Fusco- scrive il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale dott.ssa Anna Paola Sabatini- con le vibranti testimonianze dei suoi, dei nostri, studenti e studentesse arriva proprio nel momento più opportuno a ricordarci attraverso le parole più autentiche, quelle dei giovani, che soprattutto ora non dobbiamo e non possiamo «lasciarci rubare l’amore per la scuola».
 
Docente presso istituti superiori e vicepreside presso l’Istituto Omnicomprensivo “A. Giordano” – Venafro (IS), Marco Fusco è laureato con specializzazione in teologia. Giornalista-scrittore-pubblicista, referente provinciale bullismo e cyberbullismo Usr Molise; mediatore civile; componente dello staff Comunicazione Usr Molise; segretario regionale Snadir Molise.
Nel 2002, per le edizioni “Lux Veritatis”, è stato coautore dei libri “Olocausto: chi ha paura della verità?” e “Risorgimento: chi ha paura della verità?”. Sempre per le edizioni “Lux Veritatis”, è stato nel 2003 autore del libro “Il coraggio della speranza” e nel 2011 autore di “Una cosa bella”.