Furto di uno smartphone, denunciata una donna per ricettazione

Scinocca

VENAFRO. Una donna di Venafro ha denunciato ai Carabinieri di essere rimasta vittima del furto del suo smartphone, avvenuto mentre si trovava all’interno di una piscina presso una struttura ricettiva. Le immediate indagini, anche di natura tecnica, condotte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno consentito di risalire all’attuale utilizzatore dello smartphone, che veniva identificata in una giovane donna di Isernia, che ora dovrà rispondere del reato di ricettazione. Ulteriori indagini sono in corso per accertare se la stessa donna, trovata in possesso del telefonino, sia anche l’autrice materiale del furto.

 

 

 

Scinocca

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli