15enne morso dal suo cane, il padre: «Non è aggressivo, colpa dell’anestesia»

AGNONE

Arrivano dei chiarimenti da parte del padre del 15enne di Agnone, morso in volto dal suo cane mentre si trovava al veterinario. Il proprietario del Rottweiler ci ha tenuto a precisare che l’animale non ha aggredito improvvisamente l’adolescente, bensì il morso sarebbe stato provocato dallo stordimento dovuto all’anestesia. In sostanza il cane non avrebbe riconosciuto il ragazzo e, ancora mezzo addormentato, l’ha morso. Il proprietario, inoltre, ha voluto ribadire come l’animale sia sempre stato docile e mansueto. Ciò che è accaduto, dunque, sarebbe legato alla reazione dell’anestesia.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com