Zone economiche speciali, l’invito di Fanelli: non c’è tempo da perdere

“Sono molto soddisfatta per l’incontro che abbiamo proposto ieri a Termoli come Associazione Nazionale Comuni Italiani. Ma adesso è necessario accelerare sui tempi”: è il commento di Micaela Fanelli dopo l’incontro dello scorso pomeriggio a Termoli per parlare di Zona economica speciale e della possibilità che la costa molisana ne faccia parte.

“Sono soddisfatta non solo per la nutrita partecipazione dei Sindaci del territorio interessati alla Zona Economica Speciale, che dimostra un interesse vero ed indispensabile per il lavoro futuro.
Ma soprattutto perché quella di ieri è stata la prima iniziativa strutturale in grado di determinare un’accelerazione della crescita per il nostro territorio.

Non si è parlato in astratto, al contrario sono stati stabiliti i passaggi operativi per arrivare alla Zes, sui quali l’Anci ed io personalmente vigileremo e continueremo a seguire a livello nazionale e regionale.

Ad iniziare dai decreti attuativi della Presidenza del Consiglio attesi in autunno e le procedure comuni per l’individuazione della Zona Economica Speciale a cavallo tra Abruzzo e Molise, che dovrà innanzitutto valorizzare i settori dell’automotive e dell’agroalimentare.

Significa sederci subito al tavolo congiunto ed operativo delle due Regioni, che dovranno siglare al più presto un accordo per presentare insieme la proposta. E su questo, sia l’Abruzzo che il Molise, proprio ieri a Termoli, hanno trovato il primo punto di intesa. L’Anci continuerà a seguire da vicino l’intero processo, consapevole che i tempi sono stretti e che la procedura andrà chiusa prima delle prossime compagne elettorali.
Confindustria, i sindacati, il partenariato sono con noi e lo hanno ribadito pubblicamente.

E allora, se vogliamo continuare ad essere in testa a tutte le Regioni del Mezzogiorno interessate dalle Zes, non dobbiamo perdere tempo, ma continuare a lavorare affinché i benefici previsti dal Decreto per il Mezzogiorno non restino sulla carta e, davvero, contribuiscano alla ripresa economica e sociale del nostro Molise”.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *