Volantinaggio anti aborto al Cardarelli

Rubino Dentisti

Volantinaggio anti aborto al Cardarelli di Campobasso, centro ospedaliero dove operano medici che praticano l’interruzione della gravidanza. Il 15 settembre, Gianluca Martone, antiabortista, giornalista del “Mezzogiorno Quotidiano”, collaboratore dell’associazione Onlus “Pro Vita” e referente di Benevento, Napoli, Avellino, Campobasso dell’associazione “Ora et Labora in difesa della vita”, stazionerà davanti all’ingresso dell’ospedale “Antonio Cardarelli” in Contrada Tappino per fare un volantinaggio contro l’aborto chimico e chirurgico. Martone invita tutti gli uomini e le donne di buona volontà a partecipare, per difendere la vita fin dal concepimento. L’iniziativa sarà intitolata: ’10 ore per la vita in memoria di tutti i bambini vittime di aborto al Cardarelli di Campobasso’. Alcuni anni fa, afferma Martone, il grande San Pio da Pietrelcina disse: “Il giorno in cui gli uomini, spaventati dal, come si dice, boom economico, dai danni fisici o dai sacrifici economici, perderanno l’orrore dell’aborto, sarà un giorno terribile per l’umanità. Perché è proprio quello il giorno in cui dovrebbero dimostrare di averne orrore. L’aborto non è soltanto omicidio ma pure suicidio della razza umana, se con l’occhio della ragione, si vedesse “la bellezza e la gioia” della terra popolata di vecchi e spopolata di bambini: bruciata come un deserto. Se si riflettesse, allora si comprenderebbe la duplice gravità dell’aborto: con l’aborto si mutila sempre anche la vita dei genitori. Difendere il sopraggiungere dei bambini al mondo è sempre un atto di fede e di speranza nei nostri incontri con Dio sulla terra”.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

4 risposte su “Volantinaggio anti aborto al Cardarelli

  1. emanuela

    Mi chiedo se sia meglio l’aborto o, come le cronache a volte ci dicono, bambini buttati nei cassonetti dopo la nascita! Ogni essere umano dovrebbe nascere voluto e amato non per violenza o “errore”. Poi le leggi dello Stato dovrebbero essere rispettate, i volantinaggi proprio davanti ad un ospedale credo che siano lesivi della libertà di scelta delle donne molto più che se avvenisse in qualsiasi altra parte della città. Se vogliono, meglio una manifestazione altrove

    Rispondi
  2. Claudio

    Se magari si pensasse di più alle migliaia di bambini vivi invece di preoccuparsi di pochi casi di non nati le cui motivazioni spesso vanno bel al di la di ciò che dal di fuori qualcuno può giudicare questo mondo sarebbe un tantino migliore.

    Rispondi
  3. Dominic Cotti Cottini

    Giusta e sacrosanta iniziativa. La vita non è nostra, per quanto ci sforziamo di dimostrare il contrario. Purtroppo, nel mondo d’oggi c’è questa sorta di dittatura del pensiero dominante, secondo cui possiamo fare quello che ci pare, anzi ne abbiamo il diritto: non importa se la nostra azione va a ledere qualcun altro. Ci crediamo padroni di tutto e di tutti, e quindi anche della vita degli altri. In quest’universo di menzogna stiamo perdendo il vero senso delle cose, dunque anche la dimensione che più delle altre dovrebbe appartenerci, ossia quella umana, passando pericolosamente a quella delle bestie.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *