Venafro: Massimiliano Rosolino il 14 gennaio ospite della Swim Academy

nuoto-rosolino-a-venafro-ospite-della-swim-academy-piscina-comunale-sabato-14-gennaio

“Che mondo sarebbe senza il Nuoto”: a spiegarlo ai giovani talenti della società “Swim Academy” di Venafro, sabato 14 gennaio 2017, a partire dalle ore 14,30 una stella del nuoto italiano e mondiale. Parliamo di Massimiliano Rosolino che ha fatto innamorare tantissima gente del nuoto con le sue imprese. Prima agli Europei di Helsinki, dove si è portato a casa tre medaglie d’oro, poi ai Giochi Olimpici di Sydney 2000, dove ha conquistato l’oro dei 200 misti (compreso di nuovo record olimpico, col tempo di 1’58″98), e l’argento nei 400 metri stile libero in una gara all’ultimo respiro vinta dall’eccezionale australiano Ian Thorpe (il quale, fra l’altro, ha stabilito un nuovo record mondiale con il tempo di 3’40″59). Un secondo posto che Rosolino ha accettato ben volentieri vista la potenza davvero inusuale del suo avversario. Rosolino viene presentato dagli addetti ai lavori come un atleta dotato di straordinaria energia e dotato di un notevole self control. Questo il programma della giornata di sabato 14 gennaio presso la piscina provinciale di via Capanna: Dalle 14,30 alle 17,30 Rosolino incontrerà la squadra agonistica per una lezione tecnica e motivazionale a cui tiene moltissimo mister Davide Dessì. A seguire e fino alle 19,30 Rosolino incontrerà i bimbi della Scuola Nuoto, per una giornata che si preannuncia veramente interessante e ricca di sorprese.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un semplice sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *