Vandali devastano la villetta di San Lazzaro

La Vespa

Un vero e proprio scempio quello che si è presentato agli occhi dei cittadini che accompagnano i propri figli a giocare presso la villetta del quartiere San Lazzaro, ad Isernia. Ignoti vandali l’hanno messa a ferro e fuoco, rendendo inutilizzabile una parte dei giochi e danneggiando gli altri. Il tetto dello scivolo è stato danneggiato attraverso l’asportazione di alcune delle tavole che compongono la copertura. Una delle altalene dedicata ai bimbi più piccoli è completamente sparita (non ci sono più né il sedile né le catene in acciaio che la ancoravano alla struttura). Il sedile di un’altalena destinata ai bambini più grandi è stato danneggiato. L’altalena a leva è stata completamente distrutta: l’asse in legno su cui poggiavano i due seggiolini è stato spezzato quasi a metà.

Praticamente, di intatto non è rimasto pressoché nulla. L’episodio ha suscitato forte indignazione nella popolazione del quartiere isernino. I residenti, che hanno segnalato l’accaduto sulla pagina Facebook di ‘Obiettivo Isernia’, foto alla mano hanno documentato la devastazione lasciata dai vandali, esprimendo amarezza per il comportamento dei teppisti che hanno effettuato il raid nel parco giochi pubblico. Una situazione, hanno fatto presente alcuni cittadini sul social network, per la quale i residenti si augurano un intervento delle istituzioni, chiedendo l’individuazione e la punizione dei responsabili. Oltre che, ovviamente, il ripristino dell’area dedicata ai più piccoli. Fenomeni purtroppo non nuovi in città, che hanno già interessato in diverse occasioni altre zone, in particolare la villa comunale di piazza Tedeschi. Qui, in più di una circostanza, ignoti hanno danneggiato i giochi per i bambini, talvolta anche subito dopo la loro riparazione da parte del Comune.

La Vespa

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli