Universit? di Cardiff: i videogiochi provocano ‘dipendenza patologica’

Rubino Dentisti

Le due Universit? di Cardiff suggeriscono agli sviluppatori di prendere ulteriori misure e limitare le ricompense che invogliano i vari utenti a continuare a videogiocare con uno specifico titolo, supportando l’affermazione con i risultati di un nuovo studio basato sul mondo videoludico.

Come si legge su Computer and Videogames, alcuni giocatori sviluppano proprio unadipendenza patologica sui videogiochi, in particolar modo per quanto riguarda il genere deiMMORPG. L’associazione inglese UK Interactive ? subito ricorsa in aiuto al settore affermando che “non c’? una diagnosi medica ufficiale sulla dipendenza da gioco”. I risultati degli studiper? sono stati gi? pubblicati sulla rivista Addiction Research and Theory, in cui si legge chedal 7 all’11% dei giocatori coinvolti ed intervistati sono stati considerati “patologicamente dipendenti” dai videogiochi.

“L’industria deve fare qualcosa per limitare la dipendenza compulsiva da questo tipo di media”, ha sostenuto il Dr. Zaheer Hussain, psicologo dell’Universit? di Derby. “Come primo passo, gli sviluppatori e i produttori di giochi on-line hanno bisogno di ristrutturare alcune caratteristiche, fra cui lo sviluppo del personaggio, il tasso di assorbimento e le feature relative al multigiocatore, elementi tutti che concorrono al favorire una relazione di dipendenza problematica fra utenti e videogiochi.” L’idea sarebbe quella di ridurre le tempistiche necessarie al raggiungimento dei vari obiettivi, con missioni pi? semplici e veloci da portare a termine.

“I messaggi di avviso presenti che ricordano di prendere continue pause dal gameplay, indicano che anche l’industria dei videogiochi ? consapevole dell’abuso di questi ultimi da parte di alcuni giocatori, cos? come riconoscono le caratteristiche specifiche che rendono un gioco pi? avvincente e coinvolgente, inducendo alla dipendenza il videogiocatore”, sono invece le parole del Dr. Shumaila Yousafzai della Cardiff Business School.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *