Unimol, ingegneri a confronto

La Lanterna

Giornata di lavoro proficua quella di venerdì presso la sede di Campobasso di UniMol per l’evento Ingegneria@Unimol incontra il mondo del lavoro che ha permesso di confrontarsi sull’offerta formativa dei corsi di laurea di Ingegneria dell?Ateneo con numerosi e qualificati rappresentanti del mondo del Lavoro, delle Professioni, delle Imprese, delle Istituzioni e delle Pubbliche amministrazioni. La normativa nazionale e le linee guida predisposte dall’Agenzia Nazionale per la Valutazione dell’Università e della Ricerca (ANVUR), in merito all’accreditamento delle sedi e dei corsi di studio, che prevedono un confronto costante e continuo con gli stakeholder in merito all’istituzione, all’attivazione e alla revisione di un Corso di Studio per verificare la validità del progetto formativo.
In tale contesto il gruppo di docenti di ingegneria ha voluto confrontarsi con esponenti del mondo del lavoro, con l?obiettivo di raccogliere stimoli, riflessioni e suggerimenti sull’offerta formativa dell’anno accademico 2016/2017 cos? articolata: corso di laurea
in Ingegneria civile (L-7), corso di laurea magistrale in Ingegneria civile (LM-23).
Al tempo stesso ? stato verificato l?interesse degli stakeholder per un nuovo corso di laurea in Ingegneria per la sanità e l’industria (L-9) che vada ad ampliare i corsi di studio di Ingegneria.
La giornata si è aperta con i saluti del Direttore del Dipartimento di Bioscienze e Territorio – professor Vincenzo De Felice che ha portato anche i saluti del Magnifico Rettore professor Gianmaria Palmieri e, dopo aver a grandi linee introdotto i temi, ha dato la parola al dottor Pasquale Lavorgna – Responsabile delle funzioni didattiche del Dipartimento, che ha illustrato in modo organico i riferimenti normativi inerenti le procedure di accreditamento iniziale e periodico dei corsi di studi universitari. Successivamente il professor Salvatore Gerbino – Presidente del Consiglio di Corso di Studio di Ingegneria civile che ha analizzato la storia, l’attualità ed il futuro dei percorsi didattici dell?area ingegneristica presso l’Unimol. In particolare, ha evidenziato le relative peculiarità degli aspetti formativi mettendo in evidenza la qualità dell’offerta formativa nonché il grado di soddisfazione dei laureati Unimol in Ingegneria.
Inoltre, il professor Gerbino ha sottolineato l?importanza sul territorio dell?Ingegneria che da oltre due anni ? presente nel plesso universitario di Vazzieri a Campobasso.
Nella seconda parte dell’intervento è stata presentata l?idea di un nuovo percorso didattico che ha come finalità quella di formare
tecnici laureati con una preparazione trasversale, che sappiano interagire con specialisti del settore sanitario ed industriale.
Alla giornata hanno partecipato componenti degli ordini professionali, dell’Inail,
dell’Inps, di Confindustria Molise e del Corpo dei Vigili del Fuoco, che, grazie ai loro interventi, hanno fornito importanti feedback in termini di miglioramenti da apportare
alla ri-progettazione dei Corsi di Studio di Ingegneria.
è emerso da tutti gli stakeholder la volontà di ricoprire un ruolo attivo nel processo di qualità, ed apprezzamento per il loro coinvolgimento.

Giovanni Di Iorio Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *