Tragico schianto sulla Bifernina: una vittima e due feriti

Assitel Service

Ore 19.45: Lo scontro si è verificato intorno alle 18.30, proprio quando lungo tutto il basso Molise imperversava una pioggia incessante. E proprio l’asfalto reso viscido dall’acqua potrebbe aver influito sulla dinamica dell’incidente, anche se la stessa è ovviamente al vaglio dei Carabinieri, giunti sul posto insieme agli operatori sanitari, al personale dell’Anas e ad un’unità dei Vigili del Fuoco. Sono stati proprio gli uomini del 115 ad estrarre dalle irriconoscibili lamiere delle vetture i passeggere feriti. Per due di loro si è reso necessario il tempestivo trasferimento al San Timoteo. Le ferite riportate nello schianto sono gravi, ma sono stati dichiarati fuori pericolo di vita. Per una terza persona, Maria Varra, 51enne di Campobasso, purtroppo non c’è stato nulla da fare. In passato aveva lavorato presso un supermercato del capoluogo e faceva parte dell’Associazione Amici della Polizia Penitenziaria.

Un grave incidente si è verificato intorno alle 18.40 di oggi sulla SS 647 Fondovalle Bifernina all’altezza del km 74 nei pressi del Conservificio. Stando alle prime notizie due autovetture, una Fiat Panda ed una Alfa 147 si sono scontrate per motivi ancora sconosciuti. Purtroppo il bilancio dello scontro parla di un morto e due feriti in modo serio. Sul posto i Carabinieri con i sanitari del 118 e gli uomini dell’Anas.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *