Truffa, chiedono soldi spacciandosi per scout del Gruppo Agesci

Meetness

ISERNIA. I modi gentili e il volto pulito da persone per bene lasciano cadere subito in inganno. É la nuova truffa messa in atto da due sedicenti scout che chiedono denaro per conto del Gruppo Agesci Isernia 1 ed è stata la stessa Associazione che in una nota chiarisce: “Non abbiamo mai autorizzato nessun associato a effettuare una tale azione.
Gli unici autofinanziamenti da noi autorizzati sono quelli svolti pubblicamente e in uniforme”.

I Capi Gruppo, Maria Rosaria Di Vitto e Achille Viespoli, denunciano l’accaduto preservando il buon nome dell’Associazione e ritenendola totalmente estranea ai fatti che si stanno verificando in questi giorni nel capoluogo pentro.

“Si diffida quindi – prosegue la nota – da ogni responsabilità l’Associazione e si invita la cittadinanza tutta a negare contributi economici a questi ragazzi poiché non autorizzati dall’Associazione.
Invitiamo – conclude la nota – chiunque possa fornirci particolari utili per l’identificazione degli stessi a rivolgersi a noi, così da poterli comunicare alle autorità competenti”.

 

Meetness

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli