Toma si presenta a Termoli: “Occorre rilanciare economia, viabilità e porto”

Cucine store

TERMOLI. Di competitor? “Ce ne sono pochi, vedo molti ologrammi e idee senza gambe. Noi abbiamo buone gambe e sappiamo camminare, correre e arrampicarci. Sappiamo radicare le idee attraverso le gambe”. Il rilancio di Termoli? “Deve passare attraverso il mare, attraverso il nucleo industriale e attraverso la ferrovia”. Il tunnel? “Un progetto che deve essere sottoposto alla popolazione che deve essere chiamata al referendum”. Idee chiare e precise per Donato Toma che ieri pomeriggio è arrivato in basso Molise per un incontro con i candidati di Termoli alle prossime elezioni regionali.  Sotto la lente il rilancio della zona costiera e di Termoli “che è un centro meraviglioso dove i balneatori sono stati abbandonati e devono, invece, pensare a coalizzarsi e avere il supporto della Regione”. E ancora sotto la lente il nucleo industriale “ridotto ai minimi termini. Abbiamo la necessità di riportare qui le aziende e rafforzare la linea ferroviaria e le infrastrutture.

L’articolo integrale sull’edizione cartacea de ‘Il Quotidiano del Molise’ in edicola domani.

 

 

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli