Svelato il ‘mistero Briatore’: ad Agnone per ritirare la campana del suo yacht

Safety consulting

AGNONE. E’ arrivato ieri mattina intorno a mezzogiorno accompagnato dal presidente dell’Unicredit di Milano e dal suo fedele amico cuoco Beneduce Freò per ritirare presso la Pontificia fonderia Marinelli una campana appositamente fusa dagli artigiani del bronzo di Agnone per il suo splendido yacht  Force Blu. Parliamo dell’imprenditore Flavio Briatore che in gran segreto è giunto nella cittadina altomolisana dov’è restato non più di un’ora. Il tempo di fare un giro nella fonderia insieme ai titolari Armando e Pasquale, comprendere tutta l’arte campanaria e ricevere il benvenuto dal vicesindaco Linda Marcovecchio accompagnata dalla’assessore Annalisa Melloni. “Ringrazio i Marinelli che hanno voluto condividere con l’Amministrazione questa visita –ha detto Linda Marcovecchio- e ne ho approfittato anche per chiedere un favore al noto imprenditore”. In effetti il vicesindaco ha chiesto a Briatore, che si ricorderà è stato anni nel mondo della Formula 1 e dello sport, di interessarsi per la realizzazione di una nuova struttura del Palasport di Agnone, già progettualmente in cantiere. “Ho detto –aggiunge Marcovecchio- che se riesce nell’impresa la struttura sarà a lui intitolata e verrà chiamata Palabriatore”. “Infine –ha concluso la vicesindaco- lo abbiamo invitato per la ‘Ndocciata. Non ci ha assicurato nulla perché non ricorda gli appuntamenti in agenda ma ci ha promesso che se non verrà quest’anno sicuramente sarà ad Agnone nel 2018 insieme agli amici che oggi lo hanno accompagnato”. “La venuta di Briatore spero che non resti un episodio isolato da ricordare guardano una bella foto –ha chiosato Linda Marcovecchio- ma di poter pensare ad una relazione futura di amicizia e di collaborazione e di aiuto nel sostenere iniziative che per noi possono rappresentare una certezza di futuro”. La campana del Force Blu è un “unicum” appositamente fusa per l’imbarcazione e non ha copie. Semplice, col nome di Briatore che campeggia al centro del bronzo e l’anno di fusione. Una catena con tante ancore che pendono in bassorilievo contorna  tutta la campana sia nella parte superiore al di sotto della corone che nella parte inferiore. Il manager poi è rimasto a pranzo ospite dei Marinelli a Fossacesia. Vi.La.

 

 

 

 

 

 

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Una risposta su “Svelato il ‘mistero Briatore’: ad Agnone per ritirare la campana del suo yacht

  1. Ciaciovenexian

    Un tempo sulle campane delle navi veniva inciso il nome della stessa e il porto d’armamento. Altri tempi, meno cafoni di oggi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *