Spunta striscione al Terminal: “Fuori i fascisti dalle nostre città”

CAMPOBASSO. Manca meno di un mese alle prossime politiche e la campagna elettorale, condita di botta e risposta continui tra candidati, si fa sempre più infuocata. Un clima sicuramente ‘caldo’, (si fa per dire) contrariamente alle condizioni meteorologiche, che si respira anche in città con tanto di striscioni. No, non quelli da stadio protagonisti dei servizi del noto Militello su ‘Striscia la Notizia’, ma di ben alto genere. Come quello che campeggia nei pressi del Terminal degli autobus avvistato da un nostro lettore e che sicuramente non sarà passato inosservato a molti. “Fuori i fascisti dalle nostre città”, questa la scritta riportata sul pezzo di stoffa bianco, che sventola appeso in alto e legato alle ringhiere del terminal, appena sopra il murales del noto street artist ‘Blu’.

Sono sconosciuti gli autori e quindi le motivazioni che hanno portato a quella che “sembrerebbe a tutti gli effetti una provocazione”. Sono stati in molti a pensarla così sui social – dove la foto a più riprese ha fatto la sua comparsa –  proprio in vista della giornata in ricordo delle Foibe che si celebra oggi.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *