Spostamento dei migranti, il Tar sospende il provvedimento della Prefettura

[pro_ad_display_adzone id="159437" random="true"]

Il TAR Molise sospende i provvedimenti della Prefettura di Isernia in virtù dei quali è stato ordinato lo spostamento di migranti già ospitati in centri di accoglienza della provincia di Isernia, e in possesso di ogni requisito di legge, verso altri centri della città di Isernia.

Il Tar Molise, con ordinanze Presidenziali d’urgenza del 9 aprile 2018, ha sospeso i provvedimenti della Prefettura di Isernia, adottati il Giovedì Santo, da eseguirsi il Sabato Santo ed inerenti lo spostamento dei richiedenti asilo ospitati presso alcuni centri di accoglienza operanti nella provincia.

Nella giornata del Giovedì Santo di Pasqua, infatti, in modo del tutto inatteso e sorprendente, i gestori di alcuni centri della provincia di Isernia (comuni di Macchiagodena, Cantalupo, Sant’Elena Sannita) si erano visti recapitare provvedimenti della Prefettura che imponevano il trasferimento immediato di tutti i migranti accolti verso centri del capoluogo isernino, nell’arco di due giorni (entro il Sabato Santo).

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi
[pro_ad_display_adzone id="159441" random="true"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *