Sospeso da Roma, resiste al suo posto il presidente Canè

Oggi sposi

Nonostante la sua decadenza, dichiarata dal Consiglio nazionale dell’Ordine degli ingegneri, Gianpaolo Canè resiste al suo posto e, anzi, raddoppia la posta, presentando ricorso in Cassazione.

Non si ferma la ‘piccola guerra’ all’interno dell’Ordine professionale di Isernia, dove il presidente recentemente riconfermato al vertice è stato fatto oggetto di ricorso all’Ordine nazionale, che lo scorso dicembre ha dichiarato decaduto dalle sue funzioni di vertice dell’Ordine isernino l’ingegner Giovanni Paolo Canè, ritenuto ineleggibile per aver “superato il limite dei tre mandati consecutivi” e per essere stato componente di seggio, nonostante fosse candidato e per di più presidente uscente. Una decisione, quella dell’Ordine nazionale, cha ha fatto seguito a un esposto a firma dei professionisti Alessandro Di Cristinzi, Armando Milano, Paolo Vacca e Giancarlo Porfilio.

Ma Canè non si è arreso, anzi ha raddoppiato la posta, presentando ricorso in Cassazione e decidendo che, in attesa della sentenza, sarebbe rimasto al suo posto alla guida dell’Ordine, facendo valere una specie di sospensiva. Una decisione non condivisa dai colleghi che hanno inoltrato ben due note al Consiglio nazionale degli Ingegneri presso il Ministero della Giustizia per ottenere il rispetto della decisione assunta il 25 ottobre e depositata lo scorso dicembre.

L’organo ha precisato che “l’eventuale ricorso al provvedimento in Cassazione non ne sospende l’esecutività”, dunque per Roma l’ingegner Canè è da considerarsi decaduto a tutti gli effetti. Inoltre, l’Ordine nazionale avrebbe anche scritto che “il perdurare di una situazione di illegittimità del Consiglio” potrebbe avere “ricadute negative in termini di immagine della categoria”. E ha segnalato che “sarà inevitabile reagire ad ulteriori ritardi con provvedimenti adeguati ed immediati”.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *