Russo investito lungo la SS16, concesso il nulla osta per la salma

Gruppo Bonifacio

È stato concesso nelle scorse ore il nulla osta per il rilascio ai familiari della salma di Ivoninskii Mstislav,  il 29enne che ha perso la vita nella notte tra sabato e domenica sulla Statale 16, investito da un’Alfa Mito guidata da un giovane di Vasto nei cui confronti la Procura di Larino ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Il corpo del giovane russo è in questo momento ancora all’obitorio del San Timoteo di Termoli, in attesa dell’arrivo dei familiari dall’Abruzzo. Il 29enne era residente ad Atri ma lavorava ad Ortona come saldatore.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *