Ruba borsa ad un’anziana all’ex Romagnoli, arrestato 39enne del capoluogo

Pma

La Polizia di Stato ha tratto in arresto F.C., anni 39, giovane del capoluogo per il reato di furto aggravato dalla destrezza.
Lo stesso, con numerosi precedenti di polizia per furti, spaccio di sostanze stupefacenti e altri reati contro il patrimonio, verso le ore 16 di ieri, si è avvicinato a una donna anziana che stava salendo in macchina nel parcheggio dell’ex stadio Romagnoli, e dopo averla distratta con una scusa, le ha sottratto la borsetta, per poi allontanarsi verso il centro città. Le urla della donna hanno attirato l’attenzione di un passante, che ha telefonato alla centrale operativa della questura, fornendo un’accurata descrizione del reo e dei suoi spostamenti. Prontamente è giunta sul posto una pattuglia della Squadra Volante, che dopo qualche minuto ha rintracciato il ladro a piedi in via Roma. La perquisizione personale effettuata nell’immediatezza ha permesso di recuperare il denaro sottratto alla donna, 70 euro, che le è stato restituito. Sono inoltre stati rinvenuti e restituiti alla signora la borsa e il portafogli, abbandonati dal malvivente lungo il tragitto.
L’uomo è attualmente agli arresti domiciliari nella sua abitazione, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà domattina.
L’arresto è il frutto dell’intensificazione dei servizi di prevenzione, disposti dal Questore di Campobasso dottor Caggegi, dopo alcuni odiosi episodi di borseggio che si sono verificati nell’ultimo periodo in città, che avevano viste per sfortunate vittime donne anziane, sole e indifese.
La Questura invita, come sempre, i cittadini alla massima collaborazione per prevenire e reprimere questi delitti, segnalando qualsiasi situazione sospetta al 113.

Pma

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli