Roccamandolfi, approvato il bilancio di previsione. Aliquote invariate

Durante l’ultima seduta del consiglio comunale di Roccamandolfi, dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, l’assise civica ha discusso ed approvato il bilancio di previsione 2017/2019 con i relativi allegati. Nel corso della breve relazione propedeutica al bilancio, sia il sindaco Giacomo Lombardi, sia il responsabile dell’area finanziaria hanno sottolineato come tutte le aliquote comunali a partire dall’addizionale Irpef per proseguire alla Tari, all’Imu e alla Tasi, siano rimaste inalterate rispetto all’anno precedente. Poi nel corso della seduta c’è stata la nomina della Commissione prevista per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari nelle Corti d’Assise e nelle Corti d’Assise d’Appello. Sono risultati eletti, oltre al sindaco membro di diritto, i consiglieri comunali Iannitelli Mariarita e Rizzi Mauro. Subito dopo c’è stata la revoca delle precedenti deliberazioni concernenti l’esercizio associato delle funzioni e la seguente approvazione degli schemi di convenzione per la gestione in forma associata delle funzioni del catasto e dell’edilizia scolastica nell’ambito della strategia nazionale aree interne. Il consiglio comunale si è concluso con la presa d’atto di alcune comunicazioni della Corte dei Conti e con le comunicazioni del sindaco Giacomo Lombardi relative ad alcuni finanziamenti regionali intercettati dal comune.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *