Roccamandolfi aderisce alla Centrale Unica di Committenza dei Comuni del Biferno

Beauty City

Si è tenuto martedì sera il consiglio comunale a Roccamandolfi: l’assise civica, dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente e dopo una breve relazione del sindaco Giacomo Lombardi, ha deliberato di recedere dalla Centrale Unica di Committenza dell’Unione dei Comuni Montani Volturno Matesina e successivamente di aderire alla Centrale Unica di Committenza dell’Unione dei Comuni delle Sorgenti del Biferno di cui fanno parte i comuni di Bojano, San Massimo, Campochiaro, Spinete, Colle D’Anchise, Guardiaregia e San Polo Matese. Nel successivo punto all’ordine del giorno c’è stata l’approvazione  dello schema di convenzione del servizio di tesoreria comunale necessario per procedere ad un nuovo affidamento  del servizio per il triennio 2018/2020. Infine il consiglio comunale, per quanto di propria competenza, ha dato il via libera per l’installazione di un cartello turistico-informativo nella piazza all’ingresso del paese.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *