Racket degli autolavaggi, arresti anche a Isernia

È scattata alle prime ore del mattino l’operazione ‘Gold Wash’: gli uomini del commissariato di Cassino, con l’ausilio di personale della Squadra Mobile di Frosinone, hanno disarticolato un’organizzazione criminale intenzionata a imporre con la violenza il controllo esclusivo degli autolavaggi e posto agli arresti otto persone di nazionalità egiziana accusate a vario titolo, in concorso tra loro, dei reati di tentato omicidio, rapina, estorsione, lesioni personali aggravate e danneggiamento. Gli arresti sono stati eseguiti a Cassino, Isernia e Roma. Tutti i dettagli saranno resi noti alle 11.30 nel corso di una conferenza stampa presso il Commissariato di Cassino, alla presenza del Procuratore della Repubblica D’Emmanuele.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *