Programma ‘Inclusione’, firmata convenzione per 320mila euro

Venditti

L’assessore alle politiche sociali, Pietro Paolo Di Perna, informa che il Comune di Isernia, ente capofila dell’Ambito Territoriale Sociale, ha sottoscritto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali una convenzione per lo svolgimento delle funzioni di beneficiario e di partner di progetto nella gestione di attività del Programma Operativo Nazionale “Inclusione” FSE 2014-2020. «Per la realizzazione del progetto – ha affermato Di Perna – il Ministero trasferirà a breve al Comune di Isernia 320.850 euro per garantire l’implementazione di una vasta gamma di interventi atti a favorire l’occupabilità dei beneficiari del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), ed anche per incrementare la capacità occupazionale dei medesimi». Il progetto prevede altresì l’attivazione di venti tirocini finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione, per la durata di 6 mesi ciascuno e per un’indennità mensile pari a 400 euro. Inoltre, è prevista la creazione di servizi di sostegno educativo scolastico ed extra scolastico, che daranno vita ad un sistema di sostegno alle famiglie attraverso interventi di natura educativa, garantiti da personale specializzato. «La firma della convezione – ha concluso l’assessore – è un ulteriore obiettivo raggiunto dall’attuale amministrazione comunale; essa va ad aggiungersi alle altre importanti attività già avviate e programmate in favore delle categorie sociali più deboli».

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *