Prevenzione delle malattie sul posto di lavoro, al via il progetto “Cura et labora”

Edilia

Prenderà il via il prossimo 15 novembre il progetto Cura et Labora ideato da La Molisana in collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II. L’obiettivo è quello di promuovere la salute dei dipendenti sul posto di lavoro attraverso attente politiche di prevenzione. “Siamo consapevoli che i ritmi di vita così veloci ed incalzanti siano per molti un deterrente che disincentiva gli screening ordinari della salute – afferma Rossella Ferro, direttore marketing de La Molisana – Il progetto, nel quale crediamo moltissimo e per cui ringrazio la Fondazione Giovanni Paolo II che ci affianca in questo percorso, offre un programma di controlli e di screening per i dipendenti direttamente in azienda”.

Si comincerà quindi con gli esami del sangue, che offriranno una prima visione dello stato di salute dei lavoratori, per poi passare ad altri approfondimenti. Dopo questo primo step i dipendenti saranno indirizzati, a svolgere altre attività di screening per patologie oncologiche e cardiovascolari statisticamente tra  le più frequenti.

La Fondazione Giovanni Paolo II – un Istituto Ospedaliero dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – ha avviato una serie di attività di solidarietà. Sono stati creati stabili rapporti di collaborazione con le Caritas Diocesana delle Diocesi Molisane e con altre organizzazioni no profit per l’assistenza e la cura delle persone più bisognose. Il progetto “Prevenzione nella tua città” ogni estate offre a migliaia di Persone residenti nei comuni molisani la possibilità di beneficiare di visite ed esami strumentali gratuiti per la prevenzione delle malattie oncologiche e dell’ambito cardiovascolare.

La Fondazione Giovanni Paolo II oggi vuole offrire le proprie competenze scientifiche al servizio di una delle realtà produttive più significative della regione territorio, che contribuisce in modo rilevante allo sviluppo del Molise. “Siamo una istituzione sanitaria molisana no profit che si ispira ai valori cristiani” commenta il Direttore Generale Mario Zappia “vogliamo contribuire alla crescita integrale del territorio. Con questo progetto siamo al fianco de “La Molisana” una delle aziende che meglio incarna la bellezza di questa terra e che è stata in grado di farla conoscere in tutto in mondo”. Una collaborazione che abbraccerà diversi ambiti anche quello della ricerca.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *