Porto ingiustificato di oggetti atti a offendere, denunciato 57enne

App Quotidiano Popup

ROTELLO. I Carabinieri della Compagnia di Larino hanno denunciato un 57enne di San Severo, già noto alle forze di Polizia, per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

I militari della stazione di Rotello, nell’ambito dei quotidiani servizi finalizzati al controllo capillare del territorio e al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno intimato ad un autocarro di fermarsi all’alt, il cui conducente alla vista dei poliziotti è apparso subito agitato. L’uomo fermato e a seguito di perquisizione sia fisica e sia del veicolo è stato trovato in possesso di un ‘nunchaku’. L’arma, costituita da due corti bastoni uniti mediante una breve catena, utilizzata anche nelle arti marziali, è stata sequestrata dal momento che il sanseverese non è stato in grado di giustificarne il possesso. Inoltre, il 57enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, nonchè segnalato alla Questura di Campobasso per l’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e di divieto di ritorno nel comune di Rotello.

Gli atti sono stati inviati alla procura della Repubblica di Larino per gli adempimenti consequenziali. Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *