Poietika Estate al via dal 23 luglio, ospite d’eccezione il fotografo Steve McCurry

App Quotidiano Popup

CAMPOBASSO. Il fotografo di fama mondiale Steve McCurry, il filososo Ermanno Bencivenga, la voce dei Marlene Kuntz Cristiano Godano sono i nomi di punta del tour estivo di Poietika Art Festival, kermesse multiforme sulle arti, giunta alla quarta edizione promossa dalla Fondazione Molise Cultura e dalla Regione Molise. Questa mattina la presentazione nel Palazzo Gil alla quale è intervenuto l’assessore regionale alla cultura e turismo Vincenzo Cotugno, i sindaci dei comuni interessati dalla manifestazione, diversi consiglieri regionali e gli operatori culturali che hanno collaborato alla realizzazione.
Da parte del titolare delle deleghe il plauso verso l’apertura del festival al territorio che coprirà l’Alto Molise con Agnone e Capracotta, la Valle del Trigno con Roccavivara, l’area matesina con Sepino e il Basso Molise con Larino per poi concludersi nel capoluogo regionale. “Un lavoro – ha dichiarato Cotugno – che mette in sinergia i luoghi, le amministrazioni, il tessuto culturale, i patrimoni architettonici, storici ed enogastronomici del nostro territorio”. E’ stata la presidente della Fondazione Molise Cultura, Antonella Presutti, insieme al direttore artistico Valentino Campo ad illustrare gli appuntamenti dedicati alla Bellezza. “La mission – ha detto la Presutti – è di tessere una rete territoriale in grado di valorizzare il Molise nel suo complesso e di renderlo il fulcro intorno al quale si raccoglieranno le voci di alcuni dei più importanti intellettuali nazionali ed internazionali, invitati ad affrontare tematiche urgenti e necessarie.”
“Tutto questo – secondo Valentino Campo – è stato possibile grazie ad una proficua interlocuzione portata avanti con associazioni, enti, istituzioni e con il coinvolgimento delle professionalità presenti sul territorio. Una strategia perseguita da Poietika fin dai suoi primi passi, una marcata impronta che le ha permesso di ritagliarsi uno spazio di rilievo nel panorama dei grandi festival internazionali e di garantire al Molise tutto una visibilità e, nello stesso tempo, un riconoscimento delle capacità organizzative e progettuali cresciute esponenzialmente di anno in anno.”
Si inizia lunedì 23 luglio con Ermanno Bencinvenga, ospite ad Agnone, l’Atene del Sannio ale ore 18 negli spazi del Palazzo Bonanni. Professore ordinario di filosofia presso l’Università di California, logico di fama mondiale, Bencivenga terrà un lectio magistralis sul tema Arte e Bellezza. Tra i suoi saggi più recenti, ”La scomparsa del pensiero. Perché non possiamo rinunciare a ragionare con la nostra testa”  (Feltrinelli, 2017). Giovedì 26 luglio Poietika si sposta a Larino nel Palazzo Ducale. Ospite della serata dalla scrittrice e medico senologa, Maria Giovanna Luini. Collaboratrice storica di Umberto Veronesi, la Luini dialogherà con Mariano Flocco (direttore dell’Hospice di Larino), “Un eroe molisano” ha detto di lui Valentino Campo. Per sedici anni è stata l’assistente medico di Umberto Veronesi nella direzione scientifica di IEO. Il suo ultimo romanzo è “Il grande lucernario. La lezione di Umberto Veronesi e la nuova via per la cura” Mondadori 2018 e ha collaborato a sceneggiature cinematografiche e prestato consulenza per “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek.
Fari puntati il 29 luglio a Roccavivara, dove alle 21,30 sarà proiettata la produzione cinematografica tutta molisana del film “Il Viaggio”. Film che ha ottenuto successo nelle sale cinematografiche della Capitale che racconta la storia, i piccoli e grandi conflitti di cinque personaggi a bordo della cosiddetta Transiberia d’Italia. A fine serata il dialogo con tutti i protagonisti del film.
Il 4 agosto Poietika torna nell’alto Molise, a Capracotta, dove nel Giardino della Flora Appenninica il musicologo, giornalista e scrittore Donato Zoppo terrà un percorso tra parole, musica e immagini legate al Mezzo secolo di rock, tra copertine e concept, dall’Inghilterra all’Italia.
Si prosegue a Sempino dove l’11 agosto nel cortile interno al Municipio si raduneranno le voci delle migliori espressioni del nuovo rock italiano per una serata tra musica e poesia. Ci sarà Cristiano Godano, voce e leader dei Marlene Kuntz che in un dialogo con Lori Muratti proporrà alcuni brani del folto repertorio dei Marlene Kuntz, portando così il pubblico “in una dimensione inedita e quasi trasognata – ha detto Campo – un’occasione unica di intimo contatto con l’autore in un salotto ideale.” A seguire un classico letterario del 900 “i “Quattro Quartetti” del poeta e critico letterario statunitense T.S. Eliot – e re/interpretato in maniera completamente inedita da Emidio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), due band che rappresentano una vera e propria colonna della musica indipendente italiana.
Infine il 13 settembre un grandissimo appuntamento di importanza nazionale con la lectio magistralis di Steve McCurry. Ospite del Teatro Savoia di Campobasso McCurry, considerato una delle voci più autorevoli della fotografia contemporanea, autore della foto della ragazza afgana, parlerà della “Bellezza negli occhi”. McCurry è stato insignito di alcuni tra i più importanti premi della fotografia, inclusa la Robert Capa Gold Medal, il premio della National Press Photographers. Il ministro della cultura francese lo ha nominato cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere e, più recentemente, la Royal Photographic Society di Londra gli ha conferito la Centenary Medal for Lifetime Achievement.

 

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *