Perseguita la cognata per un’eredità, 45enne denunciato per stalking

ISERNIA. Ha trasformato in un incubo la vita della cognata per colpa di un’eredità che, a suo avviso, era stata mal ripartita. Per questo un 45enne di Isernia è stato denunciato dalla Squadra Mobile per atti persecutori. A dare il via alle indagini è stata la richiesta di aiuto della vittima che, stanca di una situazione ormai divenuta esasperante e ingestibile, si è presentata in questura trovando la forza di denunciare.

Agli agenti ha raccontato i dettagli dell’inferno in cui era precipitata, per colpa dell’atteggiamento assunto dal cognato. Per mesi la donna è stata costretta a subire atteggiamenti vessatori sui social network ma anche per strada, che hanno ingenerato in lei ansia e paura. Il personale specializzato della Squadra Mobile ha iniziato quindi una minuziosa indagine che ha permesso, attraverso numerose attività di appostamento e diverse testimonianze, di mettere insieme gli elementi necessari per segnalare l’uomo all’autorità giudiziaria e porre fine alla situazione di disagio vissuta dalla donna e dalla sua famiglia.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli