Open Gates, assolti Del Torto e Di Falco: “Il fatto non sussiste”

[pro_ad_display_adzone id="159437" random="true"]

TERMOLI. Sono stati assolti perché “il fatto non sussiste” nell’ambito del filone politico dell’inchiesta ‘Open Gates’ Antonio Del Torto e Francesco Di Falco, all’epoca dei fatti rispettivamente presidente del Consorzio Industriale Valle del Biferno e consigliere regionale. I due erano accusati di “indebita induzione” per aver fatto, secondo la Procura di Larino, delle indebite pressioni su Ettore Fabrizio, all’epoca dei fatti (tra il 2007 e il 2009) consigliere di maggioranza del Comune di Termoli per indurlo a far cadere l’amministrazione retta da Vincenzo Greco. I due, in primo grado, erano stati condannati a un anno e sei mesi di reclusione pena sospesa. Oggi è arrivata la sentenza della Corte di Appello di Campobasso che ha ribaltato quella del tribunale di Larino assolvendo i due. Si chiude in questa maniera anche l’ultimo filone di una delle maggiori inchieste del basso Molise. Per l’avvocato Antonio De Michele, legale di Di Falco “la saga si è rivelata una bolla di sapone”.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi
[pro_ad_display_adzone id="159441" random="true"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *