Omicidio Varani, condanna a 30 anni per giovane originario di Bagnoli

Samnium

ISERNIA. La corte d’Assise di Roma ha confermato la decisione del gup del febbraio 2017: Manuel Foffo, un ragazzo originario di Bagnoli del Trigno, è stato condannato a trenta anni di reclusione per l’uccisione di Luca Varani, torturato e seviziato nel corso di un festino sexy a base di droga lo scorso 4 marzo 2016. L’accusa è di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà, coinvolto anche Marco Prato che però si è suicidato in carcere il giorno prima dell’inizio del processo. Nelle ultime ore si è scatenata una polemica legata alla possibilità di ricorrere al rito abbreviato, con il padre di Luca Varani che già nel febbraio 2017 aveva commentato al termine del processo di essere “amareggiato, non è giustizia piena. Questi omicidi non possono essere giudicati col rito abbreviato”. Il rito abbreviato ha consentito a Manuel Foffo di ricevere la riduzione di un terzo della pena, con la condanna massima a 30 anni di reclusione.

 

 

 

Samnium

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli