Motocicletta della scuola guida senza assicurazione scoperta dalla Stradale di Isernia

matrix

E’ stato un mirato controllo di polizia a far si che, gli operatori della polizia giudiziaria della polizia stradale di Isernia, potessero mettere fine ad una pericolosa pratica messa in atto da un’autoscuola di Isernia.

Infatti, nell’ambito di specifici accertamenti estesi a tutte le autoscuole della provincia di Isernia, una di esse è caduta rete dei degli agenti, i quali, grazie all’esperienza, sono riusciti a scoprire che durante i corsi di guida per il conseguimento della patente per motocicli veniva utilizzata una motocicletta priva della copertura assicurativa. Una contraddizione assoluta, per chi dovrebbe insegnare il rispetto pedissequo del codice della strada.

E non solo la mancanza della copertura assicurativa è emersa dai controlli: una successiva accurata e meticolosa indagine, ha infatti svelato che, i talloncini apposti sulla carta di circolazione attestanti la regolare revisione del mezzo, erano stati falsificati con codici meccanografici, non combacianti con alcuna operazione di avvenuta revisione periodica.

matrix

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli