Morte Gabriele Caccavaio, otto mesi all’autista del tir

Emporio Verde

Otto anni e tanto dolore che ha dilaniato un’intera famiglia, quella del 29enne Gabriele Caccavaio di Campobasso che morì a causa di un incidente stradale il 5 agosto del 2010. E’ stato questo il tempo necessario per arrivare ad una sentenza di condanna in Corte d’Appello a carico dell’autista del camion contro cui si schiantò l’auto del giovane. Una sorta di liberazione quella che hanno avvertito i suoi genitori alla lettura della sentenza assistiti legalmente in questi anni dall’avvocato Erminio Roberto del foro di Campobasso. Otto mesi di reclusione (pena sospesa), risarcimento danni da quantificarsi in separata sede, riconoscimento del concorso di colpa: 60% a carico dell’imputato Giovanni A. e 40% a carico della vittima. In primo grado scaturì un verdetto di assoluzione, ma i familiari di Gabriele non si sono mai arresi portando avanti una lunga battaglia legale. Per loro, ma soprattutto per mamma Carmen, non si è mai trattato di vincere o perdere questa causa, ma mettere la parola fine con giustizia ad una vicenda che sembrava interminabile. “Niente e nessuno potrà restituirci Gabriele ma, sapere che oltre ad una giustizia divina ce n’è anche una terrena, mi conforta anche se non lenisce il dolore della perdita”. Ha detto Carmen Fichera che da alcuni anni a questa parte si sta impegnando in prima persona nel mondo dell’associazionismo che riunisce sotto un’unica sigla i familiari delle vittime della strada. Gabriele, faceva il volontario alla Croce Rossa e si stava per laureare in Scienze Infermieristiche alla Cattolica. Quel 5 agosto 2010, sulla Provinciale 166 in un tratto compreso fra la zona industriale di Bonefro e il bivio per Casacalenda Gabriele impattò con la sua auto contro un camion che trasportava animali. Lo scontro gli fu fatale.

red.cro.

 

Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *