Mortale a Castelpetroso, si indaga per omicidio stradale

Confcommercio Molise 1

Probabilmente è stato causato da un sorpasso azzardato l’incidente che è costato la vita a Giuseppina Mainardi, 44 anni, originaria di Macchia d’Isernia ma da anni residente a Pesche. Su questa ipotesi stanno lavorando i Carabinieri di Cantalupo, intervenuti subito dopo la carambola d’auto che si è verificata sulla statale 17, all’altezza di Castelpetroso. Stando alle prime ricostruzioni effettuate dagli uomini dell’Arma, una Renault Capture, diretta verso Campobasso, ha effettuato un sorpasso all’altezza del dosso, finendo per travolgere la Renault Clio a bordo della quale viaggiavano la vittima e alcuni suoi familiari. Nello scontro è stata coinvolta anche una terza auto, una Fiat Punto. Il conducente della Capture, un uomo di Foggia, di 73 anni, è stato sottoposto ad alcol e drug test. Entrambi gli esami hanno dato esito negativo. Non è comunque escluso che nei suoi confronti venga ipotizzato il reato di omicidio stradale. L’ultima parola spetta tuttavia alla magistratura. Nell’incidente sono rimaste ferite anche altre quattro persone. Quando i soccorritori del 118 sono intervenuti sul posto, le condizioni di salute di Giuseppina Mainardi sembravano essere sotto controllo. La donna, dolorante ma lucida, era stata accompagnata insieme agli altri feriti al pronto soccorso del Veneziale per essere sottoposta ad accertamenti. Con il passare del tempo, però, le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate, verosimilmente a causa di un’emorragia interna causata da un colpo ricevuto al torace. La notizia della morte della 44enne ha destato profonda commozione sia nel suo paese di origine, Macchia d’Isernia, sia a Pesche, dove si era stabilita insieme al marito e alla figlia.

 

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *