Modaimpresa e Manuppella, ‘Matrimonio’ in stile fashion

Della Valle

Il cuore della Moda, con la M maiuscola, torna a battere a Isernia. Dopo lo stop di un decennio, grazie al coraggio di ex maestranze dell’Ittierre e grazie alla managerialità di un giovane professionista isernino, Romolo D’Orazio, il settore tessile della moda ha ripreso a funzionare. C’è ancora tanto da fare, ma se la fiammella non si è spenta, lo si deve solo a loro.

Grazie a questa fiammella tenuta in vita da Modaimpresa, la società nata dagli ex dipendenti Ittierre, l’azienda ha ospitato nei suoi laboratori le studentesse di moda del liceo artistico di Isernia. Un connubio che vuole dire tanto in proiezione futura e domani, alle 17 ModaImpresa, in collaborazione con il Liceo Artistico Manuppella, presenterà nella splendida location del Chiostro San Francesco al comune di Isernia l’evento “The Young Creativity”.

Un vero e proprio Fashion Show per mostrare al pubblico il frutto del lavoro degli studenti del Liceo Artistico Manuppella. Questa iniziativa vede protagonisti, infatti, gli studenti che presenteranno gli abiti sartoriali ideati, progettati e realizzati nell’ambito dell’attività di alternanza scuola-lavoro. Un percorso scolastico all’interno del quale le molteplici attività laboratoriali e le assidue collaborazioni con l’azienda di moda isernina, hanno offerto lo stimolo per sperimentare e scoprire, emozionarsi e creare.

Tutti i prototipi sono unici ed originali, realizzati e decorati artigianalmente dagli studenti. In passerella, più che dei semplici capi di abbigliamento, troviamo colore, materia e originalità, emozione e raffinatezza, che fanno parte di un codice in cui nulla è lasciato al caso. Una collezione dove traspare l’energia dei giovani talenti del Liceo Artistico, la voglia di indossare il frutto del proprio talento e di mostrarlo ad una vasta platea, facendolo «camminare» in una sorta di personificazione spettacolare dell’opera. La sfilata trae ispirazione dal momento attuale della condizione femminile, ed è intesa come un viaggio tra realtà e utopia che non può non coinvolgere.

L’evento si propone di accendere i riflettori su una serie di divagazioni intorno al concetto di Moda e sulle sue diverse interpretazioni, dallo street style ai capi sofisticati ed eleganti, dalle geometrie dell’arte astratta e surreale al mondo etnico, attraverso un lavoro sinergico di tutti gli indirizzi di studio del liceo: gli studenti di Architettura hanno creato pannelli come cornice all’evento e, ad impreziosire gli abiti, ci saranno i gioielli realizzati degli alunni della sezione design metalli. In programma anche una esposizione di ceramiche e quadri dei giovani talenti del Liceo Manuppella e varie performance artistiche. In definitiva, il chiostro comunale offrirà l’opportunità di vivere un pomeriggio in uno spazio creativo, unico, a dimensione umana, all’interno del quale si potrà trovare il meglio della moda insieme all’arte, allo stile e alla creatività.

 

Della Valle

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli