Migrante muore dopo parto cesareo in ospedale

Neuromed

Termoli. Una donna nigeriana di 33 anni è morta nella notte all’ospedale San Timoteo di Termoli subito dopo aver dato alla luce una bimba con parto cesareo. La giovane, già madre di tre figli, era ricoverata da martedì sera. Non sono state rese note le cause del decesso, la salma sarà sottoposta ad autopsia domani. La trentatreenne viveva a Termoli da due anni con il marito e i figli ed era seguita dalla Caritas Diocesana con il progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Termoli. “Siamo tutti sotto choc – dichiara il responsabile del Progetto Sprar della cittadina molisana, Luca Scatena – attendiamo l’autopsia, disposta dall’ospedale, per capire cosa sia accaduto, ma contemporaneamente dobbiamo far fronte all’emergenza familiare”

Neuromed

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli