“Marauasce”: tra fuoco e tradizione

App Quotidiano Popup

Di Carlotta Colabella, Matteo Paradiso, Giada Pilla, Gabriella Rosati

Santa Croce di Magliano. Anche quest’anno si rinnova la tradizione del 19 marzo, giorno di San Giuseppe. Per l’occasione ci sarà l’accensione dei suggestivi falò: i marauasce.
L’usanza vuole che l’intera cittadinanza si impegni a preparare la legna per i marauasce, sparsi per i vari quartieri del borgo, e che le donne cucinino le tipiche pietanze del luogo quali la pasta con la mollica e zeppole di San Giuseppe. La festa inizia con l’avvio del fuoco madre davanti alla chiesa, la cui fiamma verrà utilizzata per divampare gli altri roghi.

Il tutto viene accompagnato da un tipico canto santacrocese, il maichentò. Come di consuetudine, a radunarsi attorno ai fuochi di Santa Croce di Magliano, sono bambini e adulti che da decenni condividono la passione per questo evento e l’amore per il proprio paese. Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *