L’inviato di Striscia Pinuccio all’ospedale di Agnone

AGNONE. Questa volta il telefono di Pinuccio, il noto inviato di Striscia la Notizia, il Tg satirico di Canale 5, ha squillato dal San Francesco Caracciolo di Agnone. Anzi più nel dettaglio dai dializzati dell’ospedale alto molisano che protestano per il loro stato precario di assistiti sia sotto il profilo sanitario che di locazione. L’altra mattina la troupe della rete del Biscione ha realizzato il servizio intervistando don Francesco Martino e gli altri pazienti che per tre volte a settimana si sottopongono a dialisi. Il servizio dovrebbe esser messo in onda fra una decina di giorni. Intanto all’ospedale alto molisano domani iniziano i lavori sul terzo piano. La Chirurgia sarà relegata in tre stanze in fondo al corridoio di quello che era il reparto “uomini”. Quello che era il settore femminile sarà occupato dal reparto Medicina che dovrebbe lasciare provvisoriamente il posto proprio alla Dialisi e agli ambulatori medici in attesa che aprano i cantieri per l’ampliamento del reparto di Nefrologia. Abbattimento di divisori, rifacimento di bagni con istallazione di docce al posto dei bidet e nuovi infissi in tutte le stanze in previsione che lo stesso reparto in futuro diventi una sorta di “casa per anziani ospedaliera”. Insomma ancora migliaia di euro spesi sul Caracciolo che oramai di ospedale non ha più nulla. Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *