L’Europea 92 ritrova il sorriso e mette ko il Volley Roma

Safety consulting

Europea 92 Isernia – Volley Group Roma 3-1

Torna a vincere l’Europea 92 dopo due turni di astinenza. Ma la gara con il Volley Group Roma non è priva di sofferenze per la squadra molisana, soprattutto nella parte centrale dell’incontro. Sono soprattutto la battuta ed il muro alla fine a fare la differenza, con la centrali Murri ad essere implacabile in quest’ultimo fondamentale (ben 8 i “block” vincenti per lei). Coach Montemurro schiera il sestetto-tipo, seppur cambiando in partenza la posizione della Ginanneschi (messa in campo in diagonale con la palleggiatrice Baruffi) e della Morone (che comincia in posto-4 come nella seconda parte dello scorso torneo). Il primo set si mantiene abbastanza in equilibrio fino al secondo time-out tecnico (16-14); poi va in battuta capitan Monitillo e il suo servizio di potenza al salto scombussola la ricezione capitolina scavando il solco decisivo. Sulle ali dell’entusiasmo, l’Europea 92 comincia nel migliore dei modi la seconda frazione di gioco (5-0), ma le ospiti reagiscono subito (7-8) e mandano in confusione totale le padrone di casa che commettono errori a ripetizione che consegnano il parziale alle avversarie. Pur sempre avanti nel punteggio, anche il terzo set è di sofferenza per la squadra isernina che non riesce a scrollarsi di dosso le avversarie, riuscendo ad incamerare il parziale solo allo sprint finale. Tutt’altra musica, invece, nell’ultima frazione di gioco, con l’Europea 92 che fa subito il break (8-2) e aumenta il vantaggio grazie al turno di servizio della Ginanneschi che fa saltare la seconda linea romana con le sue “float” cortissime. Il finale è tutto in scioltezza per le padrone di casa che conquistano i tre punti importanti per riguadagnare le posizioni di alta classifica.

Europea 92 Isernia: Baruffi 6 punti, Morone 17, Murri 14, Ginanneschi 14, Monitillo 13, La Rocca 7, Boffa (L), Miceli 2, Angone n.e., Bernava n.e.; all. Montemurro

Volley Group Roma: Borghesi 3, De Meo 3, Kantor 11, Mele 3, Rossi 11, Dal Canto 13, Saccoccia (L), Bigioni 3, Cornolò, Mastrocesare, Roticiani, Bragaglia n.e.; all. Cavaioli

Arbitri: Feo di Avellino e Sorrentino di Salerno

NOTE: parziali 25-17, 19-25, 25-23, 25-10; durata set 26’, 26’, 30’, 21’; battute ace/sbagliate Isernia 10/9, Roma 4/4; muri Isernia 20, Roma 5; spettatori 300 circa

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *