Le classi della “Giovanni XXIII” nella parrocchia San Giuseppe Lavoratore

Intervista all'assessore comunale Sonia De Toma

La Vespa

Gli alunni delle sette classi della Scuola primaria dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, attualmente ancora senza sede a causa dei lavori che interesseranno lo stabile, potrebbero essere trasferiti nei locali della parrocchia San Giuseppe Lavoratore.

Questa una delle soluzioni che il sindaco d’Apollonio e l’assessore De Toma su cui stanno lavorando per scongiurare l’ipotesi dei doppi turni. Lunedì, comunque vada, la scuola Inizierà per tutti. Lo hanno annunciato nel corso di una conferenza stampa tenutasi stamattina in cui il primo cittadino si è difeso dalle accuse da parte di genitori e opposizione: «Abbiamo messo in sicurezza tutti gli alunni delle scuole comunali. Molte polemiche sono sterili».

La Vespa

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli