La scuola può essere un pericolo?

Neuromed

Di Sonia Valerio

Negli ultimi anni in Molise si è prestata molta attenzione alla sicurezza degli edifici scolastici, un esempio pratico può essere quello del paese di Cercemaggiore. Gli alunni, già da diversi anni ormai, sono stati spostati in strutture presenti in campagna perché, nella sede principale, stanno effettuando delle modifiche all’istituto già esistente per garantirne la sicurezza. Per evitare disagi ai genitori, il comune ha messo a disposizione dei pulmini che conducono tutti gli alunni ogni mattina da casa a scuola. Le strutture nelle quali sono stati spostati non sono agibili come non lo era la precedente. In effetti nell’ultimo periodo di forti piogge, dal controsoffitto di alcune aule è penetrata dell’acqua che non ha permesso l’utilizzo dell’intero ambiente. La sicurezza della scuola dovrebbe essere il primo punto dell’offerta formativa, anche ricordando le tragedie avvenute negli anni precedenti appunto per la noncuranza degli edifici scolastici.
Per quanto tempo ancora la situazione rimarrà la stessa?

Neuromed

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli