La Processione del Venerdì Santo scalda i cuori dei campobassani FOTO e VIDEO

Cisar

Come ogni anno la tradizionale processione del Venerdì Santo scalda i cuori dei campobassani e delle centinaia di persone accorse in città per l’evento. Il corteo parte dalla Chiesa di Santa Maria della Croce ed attraversa tutta la città, dal centro storico al centro cittadino, accompagnato quest’anno da da temperature gradevoli e cielo limpido.

Le note del “Teco vorrei”  accompagnano il lungo corteo seguito da tantissime persone tra cui sacerdoti, suore, bambini, adulti, anziani, scout, diversamente abili, forze dell’ordine e gruppi religiosi. L’Arcivescovo Mons. Giancarlo Bregantini, seguito dalle statue del Cristo e dell’Addolorata, chiude il corteo assieme alle vedove legate da nastri neri alla statua della Madonna.

Il “Teco vorrei”, appunto, inno che ogni campobassano conosce e sente risuonare in questo triste giorno, risale alla fine dell’Ottocento ed è opera del maestro campobassano Michele De Nigris sui versi di Pietro Metastasio. E’ un canto possente che commuove ed emoziona sempre, in qualsiasi momento lo si ascolti. “Teco vorrei, o Signore, oggi portar la Croce” è l’incipit del canto che annuncia il trionfo del Cristo attraverso il mistero della Croce.

Il corteo in processione si ferma poi, come consuetudine, dinanzi alla Casa di reclusione di Campobasso per l’emozionante benedizione dei detenuti da parte del Vescovo: il momento forse più toccante di tutto l’evento, per poi tornare nella chiesa di Santa Maria della Croce in cui sono custodite le due statue simbolo di una tradizione unica per importanza in città, ma soprattutto di una fede che i campobassani non abbandoneranno mai.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Una risposta su “La Processione del Venerdì Santo scalda i cuori dei campobassani FOTO e VIDEO

  1. Simonetta Mori Dall'Oglio

    Una processione unica al mondo per via del coro, dei versi del Metastasio musicati così magistralmente e di tutta l’organizzazione. Vi parteciperò finché le mie gambe saranno in forma, ed invito tutti a prendervi parte, non riducendosi a meri spettatori.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *