La lista di Luca Fagnani annuncia ricorso al Tar

App Quotidiano Popup

Il movimento Larinascita non è assolutamente disposta a sollevare la bandiera bianca e dopo lo stop imposto dalla commissione elettorale alla candidatura della lista collegata al candidato Luca Fagnani annuncia un imminente ricorso al Tar. “Qualcuno spera di poter competere alla sfida per la guida della città senza di noi. Senza le persone che rappresentano la vera voglia di cambiamento dei Larinesi. Sarebbe un grave danno al gioco democratico, a discapito soprattutto di tutte quelle persone che guardano alla nostra proposta politica con fiducia e speranza, come lo strumento più efficace per aprire una pagina nuova della vita della nostra comunità.

Noi vogliamo esserci e faremo di tutto per esserci il 10 giugno. Per questo abbiamo deciso di fare ricorso urgente al TAR perché venga riconosciuta la correttezza dei nostri atti: il nostro movimento ha raccolto in modo regolare le firme per la presentazione della lista. Lo possono testimoniare tutti i sottoscrittori. Non vogliamo aprire la campagna elettorale con polemiche inutili ma riteniamo che il comportamento della commissione elettorale debba essere valutato dagli organi competenti: la palese violazione del segreto d’ufficio a cui purtroppo i cittadini di Larino hanno dovuto assistere ha procurato un grave pregiudizio alla nostra lista. Noi continueremo a occuparci dei temi che ci stanno a cuore: la rinascita della vita sociale ed economica della nostra città.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *