Isernia, patto per la sicurezza: al via l’installazione di 47 videocamere

Foto Lampo

ISERNIA – Partiranno in settimana i lavori per l’installazione delle telecamere di videosorveglianza previste dal Patto per la sicurezza siglato dalla Regione Molise. Lo si è appreso dall’assessore all’Ambiente Domenico Chiacchiari che, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, ha risposto a un’interrogazione della consigliera del Pd Fabia Onorato. L’esponente d’opposizione chiedeva lumi circa lo stato attuale della rete di telecamere già presenti e sul loro funzionamento, e circa la possibilità di installazione di nuovi dispositivi. Attualmente, ha spiegato Chiacchiari, le telecamere presenti in città “non funzionano perché c’è un problema di trasmissione con la centrale, posta nella sede dei vigili urbani, ma lo stiamo risolvendo”. Per quel che riguarda, invece, l’installazione dei nuovi dispositivo come previsto dal Patto per la sicurezza, l’assessore ha sottolineato: “Sul territorio comunale saranno montate 47 telecamere. Da pochi giorni si è concluso l’iter della gara della Regione per tutti Comuni e dopo un sopralluogo della ditta i lavori dovrebbero iniziare la settimana prossima (questa settimana, ndr). L’idea del Comune è di mettere tutte le telecamere di proprietà, già presenti, in rete con le 47 nuove telecamere da installare, d’accordo con il prefetto e le forze dell’ordine così da avere un unico apparato che potrà essere controllato sia dalla centrale dei Vigili che dalle Forze dell’ordine di Isernia”. Nei mesi scorsi, ha aggiunto, “sono state montate due telecamere, funzionanti, al parco giochi di San Lazzaro funzionanti e, come Comune, ne installeremo altre otto alla villa comunale. Il parco sarà interessato da lavori strutturali, finiti i quali saranno installate le otto telecamere. Anche nel parco stazione, di prossima realizzazione, già da progetto ci saranno telecamere che intendiamo ricomprendere nelle 47 di prossima installazione”. Si creerà una rete unica: “Sulle 47 telecamere installate dalla Regione Molise – ha concluso Domenico Chiacchiari – ci sarà il controllo diretto delle forze dell’ordine. E noi a quelle 47 aggiungeremo le nostre, e anche queste saranno controllate dalle forze dell’ordine. Naturalmente, le videocamere saranno visionate anche dalla centrale che è presente presso i vigili urbani”.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *