Inaugurata a Venafro la ‘Piazza Giovanni Falcone e Paolo Borsellino’

Emporio Verde

VENAFRO. Si è svolta questa mattina a Venafro la cerimonia di intitolazione del piazzale antistante la stazione dedicato ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Alla presenza del Prefetto di Isernia Fernando Guida, del Sindaco di Venafro, Antonio Sorbo, e di numerosi cittadini e studenti, è stata scoperta la targa commemorativa dei due giudici divenuti simbolo della lotta contro la criminalità organizzata. Assente, a causa della soppressione del treno, l’onorevole Giuseppe Ajala che ha potuto essere presente alla cerimonia solo telefonicamente, scusandosi  pubblicamente. L’amministrazione comunale aveva suggerito ad Ayala di raggiungere Venafro il giorno prima ospite del Comune, ma per un sopraggiunto impegno poteva essere in loco solo l’indomani. Ad accompagnarlo Cinzia Dato, amica comune. La soppressione è stata comunicata dopo le 9 e non c’erano altri collegamenti disponibili, nè il tempo di organizzarsi diversamente. Ricordiamo che l’on. Giuseppe Ayala, magistrato che collaborò con Falcone e Borsellino fu anche pubblico ministero nel primo maxiprocesso a Cosa Nostra tenutosi a Palermo, già Sottosegretario di Stato e più volte parlamentare della Repubblica.

Il sindaco Sorbo nel corso del suo intervento ha sottolineato come “entrambi i magistrati hanno pagato con la loro vita la dedizione alla nazione e alla giustizia, così come in tanti anni hanno pagato anche altri magistrati, uomini delle forze dell’ordine e privati cittadini che si sono opposti alla mafia”.

L’articolo integrale sull’edizione cartacea del Quotidiano in edicola domani.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *