Impegni disattesi, i genitori della scuola di Mascione restituiscono le tessere elettorali al Prefetto

Beauty City

Detto, fatto. L’avevano preannunciato ieri con una nota stampa alcuni portavoce della protesta dei genitori degli alunni della scuola di contrada Mascione a Campobasso e, questa mattina puntuali, si sono recati dinanzi la Prefettura dove, insieme a tanti residenti della zona, si sono dati appuntamento per riconsegnare nelle mani del Prefetto le tessere elettorali “in segno di protesta nei confronti della perdurante chiusura della scuola e degli impegni presi e disattesi dal Sindaco Battista e dall’amministrazione comunale di Campobasso”. Un’azione eclatante, questa, che non mancherà di creare ulteriori pressioni ed attriti tra la popolazione residente e l’amministrazione di Palazzo San Giorgio per quanto riguarda il problema della sicurezza degli edifici scolastici cittadini, esploso alla fine dell’anno scorso e tuttora non del tutto risolto.

Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *