Il Sannio rievocato a Isernia da Luca Inno, Nicola Mastronardi e Franco Valente

50k visualizzazioni

Aesernia e il suo territorio tra storia sannitica e periodo romano, il Sannio e il suo incontro/scontro con Roma: fino a metà del IV secolo a.C., la storia dell’Italia è stata fatta in Molise.

Riscoprirlo è stato lo scopo di “Aeserninorum”, ieri a Isernia, rievocazione storica per diffondere la conoscenza della storia del terriorio. Durante l’evento si è svolta la conferenza di Nicola Mastronardi, scrittore e giornalista agnonese, che ha raccontato ai partecipanti una parte di storia tanto importante quanto sottovalutata: «gli Italici, – afferma Mastronardi – intesi come etnìa base della cultura e della storia di larga parte della Penisola, sono ancora un oggetto sconosciuto per gran parte degli Italiani». L’appuntamento con la storia e la cultura degli italici ha visto un’enorme partecipazione popolare presso il centro storico di Isernia. Gruppi di rievocazione storica hanno ricreato l’atmosfera del Sannio Pentro preromano con la parata dei rievocatori e le conferenze di Nicola Mastronardi e di Franco Valente, i partecipanti hanno anche potuto degustare tanti prodotti enogastronomici tradizionali.

È importante, dunque, riconoscere alla storia del Sannio l’importanza che le appartiene: “domenica – conclude Nicola Mastronardi – ho tentato di aiutare a comprendere che si sta parlando di un periodo storico – l’unico forse – nel quale questo territorio fu protagonista della storia peninsulare e che quello sannitico è un brand che deve caratterizzarci anche verso l’esterno se vogliamo emergere dall’anonimato”. Il Molise esiste, quindi, ed ha una storia antica di millenni.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *