Il carnevale: ieri ed oggi

car.jpg

Le radici del carnevale vengono fatte risalire?alla festa romana dei Saturnalia , in onore del Dio Saturno, dei Lupercalia e del Dio del Pane.?Pertanto i festeggiamenti affondano le radici negli antichi riti pagani, in un periodo storico anteriore al Cristianesimo, dove il Carnevale era considerato una festa con forti valenze simboliche legate al mondo agricolo-pastorale, in quanto si celebrava la fine dell?anno vecchio e l?inizio del nuovo.

La festa si svolgeva attraverso una particolare cerimonia in maschera, si salutava la fine dell?inverno e l?arrivo della primavera, la quale, secondo le credenze popolari, era considerata feconda e fertile per la terra, assicurando ottimi raccolti. Nel Medioevo il significato del ?Carnevale comincia ad andare oltre il solo significato denotativo.

Si organizzavano grandi festeggiamenti trasgressivi e anche immorali accompagnati da sfarzosi pasti. Nel 600 questa festa diventa popolare e le maschere sono sempre pi? vicine alla realt? adottando dei linguaggi dialettali ?- popolari in base ai propri paesi di origine. In questo modo nasce Pulcinella che rappresenta Napoli, Arlecchino la regione bergamasca, Pantalone rappresenta Venezia ecc.

Nei paesi Cattolici, questa ricorrenza ? compresa tra il periodo dell?Epifania e la Quaresima e termina nei giorni grassi, dal gioved? al marted?. Inoltre,?durante il periodo quaresimale, secondo la tradizione cattolica, bisogna astenersi dal cibo per quaranta giorni, poich? bisogna prepararsi al digiuno per la Pasqua.

Possiamo dire per? che oggi come oggi i protagonisti di questa festa sono e si sentono tali, i bambini, i quali fremono all’idea di andare a comprare ?ogni anno un costume nuovo ?che non abbia alcuna affinit? con ?quello precedente ?e sono al settimo cielo al pensiero di partecipare alla festa ?e di sfilare insieme ai propri amici “mascherati”. Frs.

Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un semplice sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *