Guerra alla “piralide del bosso”, Villa de Capoa chiusa quattro giorni

Cento Carati

Le siepi di bosso che adornano Villa de Capoa sono state colpite dalla piralide del bosso che le sta deturpando compromettendone la stessa vitalità. Per scongiurare che il parassita possa proseguire la sua attività negativa si procederà all’abbattimento delle popolazioni di parassiti presenti mediante una disinfestazione di tutta la Villa compreso l’adiacente campo di bocce e i vicini campi da tennis che presentano analogo problema. L’intervento, di cui questa mattina è stata anche informata la commissione consiliare Ambiente dall’assessore Stefano Ramundo e dal dottore forestale Stefano Beltrani, verrà eseguito, se le condizioni atmosferiche lo permetteranno, a partire dal 24 aprile. Dallo stesso giorno e per quattro giorni consecutivi la villa resterà chiusa.

Si tratta di un’operazione indispensabile per salvare il patrimonio arbustivo del ‘polmone verde’ di Campobasso, Villa de Capoa appunto, dove sono previste ulteriori attività di monitoraggio fin quando non si sarà accertata la completa eliminazione del parassita.

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *