Guerra ai rifiuti, pulito tratto di mare a Campomarino

App Quotidiano Popup

Una giornata per pulire le spiagge e i fondali da tutti quei rifiuti che finiscono nel mare e costituiscono una
emergenza ambientale ormai nota. Si è svolta sabato a Campomarino l’edizione 2018 di “Spiagge e fondali puliti”. Il tratto di spiaggia interessato dalle operazioni di pulizia è stato quello adiacente il Lido Marechiaro. “Si ringraziano – si legge in una nota del Comune di Campomarino – l’Aisa Campomarino e tutti i volontari che hanno partecipato alla manifestazione”. “I rifiuti, per la maggior parte plastica, che finiscono nel mare e sulle spiagge – afferma Legambiente – costituiscono un’emergenza ambientale ormai nota. Se non si interverrà in maniera decisa, secondo le più recenti proiezioni scientifiche, nel 2050 in mare ci saranno più rifiuti di plastica che pesci. E il Mediterraneo è una delle aree più colpite al mondo: ogni giorno finiscono in mare 731 tonnellate di rifiuti (dati UNEP)”. La manifestazione, quindi, ha voluto rimarcare quanto ognuno possa fare la propria parte nella pulizia dell’ambiente
che ci circonda.

 

  Vuoi ricevere questa ed altre notizie direttamente sul tuo cellulare? Semplice! Invia il testo NEWS SI con un normale sms al nostro numero +39 3201122791 e riceverai quotidianamente sms informativi gratuiti per essere aggiornato in tempo reale sulle principali notizie della regione. Inoltre sempre a questo numero potrai inviarci segnalazioni foto/video di qualsiasi natura tramite WhatsApp

Vuoi accedere al contenuto completo di tutti gli articoli del miglior quotidiano d'informazione del Molise?


Già abbonato? Accedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *