Giunta, Toma spiega il metodo. Già pagate le imprese (VIDEO INTERVISTE)

Di Rienzo

Conferenza stampa a Palazzo Vitale stamattina dove il neo Governatore della Regione Molise Donato Toma ha voluto spiegare le motivazioni che lo hanno indotto a scegliere i quattro nomi che andranno a comporre il nuovo esecutivo.

E’ stato utilizzato il metodo D’Hondt, una sorta di media ponderata per cui scatterebbero i resti e a Forza Italia andrebbero due seggi (Cavaliere e Di Baggio), uno ai Popolari con Vincenzo Niro, uno a Orgoglio Molise (Cotugno) e l’altro alla Lega. Ma proprio la Lega, con l’eletta Aida Romagnuolo, ambirebbe alla Presidenza del Consiglio per cui il quinto assessore potrebbe essere in quota Udc, Salvatore Micone. Alla prima seduta del Consiglio, lunedì 21 prossimo, verrà eletto proprio il Presidente per cui i nodi verranno sciolti con i voti dell’assemblea.

Terminato l’argomento politico, Toma ha fatto sapere che sono stati immediatamente effettuati i mandati di pagamento per oltre 7 milioni di euro ai Comuni per i lavori svolti dalle imprese.

Tutti i particolari sull’edizione in edicola domani.

PRIMA PARTE

 

SECONDA PARTE

Di Rienzo

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli